Pari o Dispare: grandi battaglie per questo 2018.

| 23 marzo 2018 | 0 Commenti

 

Care tutte e cari tutti, eccoci qui.Alcuni/e di voi ci conoscono, altri speriamo abbiano voglia di capire di cosa ci occupiamo leggendo questa email.

Chi vi scrive è Pari o Dispareassociazione per la parità di genere e contro le discriminazioni multiple nata qualche anno fa (www.pariodispare.org), che vede tra le co-fondatrici Emma Bonino, tutt’oggi Presidente onoraria.

Pari o Dispare riunisce donne e uomini del mondo delle professioni, dell’accademia, delle istituzioni, della politica e dell’associazionismo in modo trasversale e ha promosso alcune importanti campagne nel nostro Paese su temi nient’affatto scontati: leadership al femminile (puntando addirittura al Quirinale, con la campagna “Per una donna è più facile diventare cardinale che salire al Quirinale?); età pensionabile equiparata in cambio di servizi di cura e assistenza per le famiglie; una attività importante di pressing parlamentare per ottenere l’emendamento al contratto di servizio Rai di qualche anno fa per dare vita a un osservatorio per le reti pubbliche contro gli stereotipi di genere, oggi realtà.

Insomma tutte battaglie in parte vinte  e in parte ancora da portare avanti. Queste e molte altre  ci hanno visto particolarmente attive negli scorsi anni, con una buona capacità di fare squadra e rete, requisiti essenziali per ottenere qualsiasi passo avanti nell’ambito delle questioni di genere.

In questo 2018 Pari o Dispare ha deciso di rilanciare la propria sfida, ripartendo con coraggio, grazie a nuove adesioni e molta attenzione da parte vostra. Quindi, innanzitutto, grazie a chi già ha dato la propria disponibilità e grazie a chi sta provando a leggere queste righe con attenzione.

Stiamo cercando di individuare le due date “giuste” per organizzare a #Roma e #Milano due grandi qassemblee rifondative della nostra #associazione, rispondendo alla vostra e nostra urgenza di incontrarci e alla voglia di mettersi in gioco.

E’ necessario infatti  fare il punto della situazione per adeguarci alla necessità di aggiornare la nostra agenda, alla luce dei molti #cambiamenti in atto nella #societá, nel #lavoro e soprattutto nella #politica italiana ed europea.

Il terremoto politico è stato di magnitudo significativa e ancora non è ben chiaro che tipo di Governo avremo di fronte, nè la tenuta della prossima maggioranza.

Siamo tuttavia determinate e intenzionate a dare vita a campagne importanti già da questa primavera, in un dialogo a 360 gradi con chi vorrà sostenere e discutere le nostre proposte, dentro e fuori le istituzioni.

C’è molto da fare sui temi della #parità di #genere e occorre costruire #ponti e #strategie per essere incisive.

Abbiamo individuato alcune urgenze di cui vorremmo parlare insieme: una autorità indipendente contro le discriminazioni di genere e una messa a punto degli organismi di parità nel nostro Paese, seguendo le indicazioni di una importante direttiva europea da molti ignorata; mettere in campo una strategia su una industria 4.0 che includa le donne nel mercato del lavoro del futuro e non perdere una decisiva occasione per far ripartire l’occupazione femminile; trovare nuovi fondi e nuove modalità per i servizi di assistenza e cura delle persone non autosufficienti; costruire una rete forte di donne imprenditrici e startupper, italiane e immigrate; ottenere e promuovere l’uso del contratto prematrimoniale nel nostro Paese, strumento insensatamente senza alcuna validità giuridica attualmente.

Gli spunti non mancano e siamo pronte a raccogliere i vostri pareri, le vostre critiche, ma soprattutto le buone idee.

Per dare la vostra disponibilità a partecipare in tutta Italia e anche dall’estero alla costruzione di questo progetto e alle prossime due riunioni, scriveteci alla mail pariodisparestaff@gmail.com

Vi invitiamo intanto ad andare sul nostro sito, www.pariodispare.org, su cui trovate alcuni aggiornamenti, articoli e temi speriamo di vostro interesse. Lo stiamo aggiornando in modo significativo in queste ore. Date una occhiata!

Intanto grazie per l’attenzione e restiamo a disposizione per segnalazioni, proposte, consigli, collaborazioni.

Restiamo in contatto!

Facebook  https://www.facebook.com/pariodispare/

Twitter https://twitter.com/pariodispare1

Web  www.pariodispare.org 
PS: Non dimenticare, se puoi, l’iscrizione per sostenere questa nostra sfida, che è anche la tua! 

 

Quota associativa di 50 € presso la Banca Prossima (Gruppo Intesa San Paolo), filiale 05000 a favore di:
Comitato Pari o Dispare c/o Affi Casa Inter.le delle Donne Via della Lungara, 19 00165 Roma
IBAN IT24 R033 5901 6001 0000 0134 042
per i bonifici esteri è inoltre necessario fornire il codice BIC seguente: BCITITMX

 

Si può effettuare il pagamento anche tramite PAYPAL a questo LINK

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Categorie: Senza categoria

Lascia un commento